OGNI DONAZIONE VALE X3 FINO AL 31 DICEMBRE! AIUTACI ADESSO!
News
Rimani aggiornato sulle ultime attività di Animal Equality

Un commissario europeo per il benessere degli animali? Eurodeputati e cittadini lo vogliono

Gennaio 11, 2022

Un numero record di eurodeputati chiede un commissario europeo per il benessere degli animali unendo la loro voce a quella dei cittadini dell’UE. Gli europarlamentari hanno avviato l’iter per sostenere la proposta in assemblea

Ieri mattina 118 membri del Parlamento europeo di 26 stati membri diversi hanno presentato un’interrogazione orale, promossa dal deputato Niels Fuglsang (S&D, Danimarca), a sostegno della nomina di un commissario europeo per il benessere degli animali, ovvero una figura specifica che contribuisca a garantire l’adozione di misure adeguate a riguardo ogni qualvolta gli animali vengono interessati dalla normativa europea.

Si tratta dell’interrogazione orale più firmata presentata dai membri del Parlamento europeo (MEP) in questa legislatura e oltre. La Conferenza dei Presidenti è ora chiamata a decidere sulla sua calendarizzazione in una riunione plenaria affinché la Commissione risponda entro i prossimi tre mesi, e sulla sua trasformazione in una risoluzione.

Il 70% degli europei vuole un commissario per il benessere animale

Non sono solo gli eurodeputati a chiedere l’istituzione diq uesta figura. Nel giugno 2021 IPSOS ha chiesto a 3.500 europei tra i 18 e i 65 anni se dovrebbe esserci un Commissario europeo per il benessere degli animali. Lo studio è stato condotto nei dieci maggiori Paesi dell’UE, coprendo l’81% della popolazione europea: Francia, Germania, Polonia, Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Romania, Ungheria e Svezia. In tutti questi Paesi, 7 cittadini su 10 pensano che dovrebbe esserci un Commissario europeo per il benessere degli animali.

Nel marzo 2021 l’organizzazione GAIA, parte di Eurogroup for Animals, ha lanciato la campagna #EUforAnimals con il sostegno di oltre quaranta altre organizzazioni per i diritti e il benessere degli animali in tutta Europa – compresa Animal Equality Italia – chiedendo alle istituzioni europee di dare finalmente al benessere degli animali l’attenzione che merita attraverso l’investimento di una figura che si dedichi a queste tematiche.

La campagna #EUforAnimals ha già ricevuto il sostegno di oltre 140.000 cittadini che hanno firmato la petizione.

Il sondaggio mostra chiaramente che la richiesta della campagna è sostenuta da una grande maggioranza di cittadini dell’UE. La Commissione UE non dovrebbe tardare a dare una risposta positiva a una proposta che può portare grandi e duraturi benefici al benessere animale sia a livello comunitario che oltre.

“La mia speranza, così come quella degli altri deputati che stanno co-promuovendo questa interrogazione, è che molti colleghi si uniranno a noi e che la Commissione europea risponderà positivamente alla nostra proposta per vedere quanto prima il titolo della signora Kyriakides cambiato in Commissario UE per “Salute, sicurezza alimentare e benessere degli animali”.

Niels Fuglsang, eurodeputato

A cosa serve un commissario per il benessere animale?

Attualmente non esiste un Commissario europeo per il benessere degli animali e la responsabilità di questo ambito è attribuita al Commissario per la salute e la sicurezza alimentare. Tuttavia, alcuni paesi, come il Belgio, hanno nominato un ministro esplicitamente incaricato di questo settore.

Questa decisione ha innescato effetti importanti: ha attribuito una chiara responsabilità all’interno del governo per quanto riguarda l’intera legislazione relativa al benessere degli animali, una maggiore trasparenza e l’assegnazione di risorse umane e finanziarie adeguate per fornire risposte concrete su questo importante tema.

Animal Equality e tutte le altre organizzazioni coinvolte si impegneranno a dialogare con gli attori parlamentari, ma per fare pressione sui decisori politici è importante avere anche il tuo supporto.

Mantenendo alta l’attenzione su questo tema possiamo far capire all’Europa quanto sia fondamentale per i suoi cittadini questo tema e la necessità di tutelare maggiormente gli animali, per questo la coalizione #EUforAnimals ha lanciato una petizione indirizzata a varie istituzioni europee aperta a tutti i cittadini europei che vogliano firmare e aggiungere la loro voce a questo appello. 

Aiutaci anche tu a dare una voce più forte agli animali in Europa.


Ultime notizie

Dicembre 28, 2021

Siamo entrati sotto copertura nell’incubatoio di uno dei principali produttori di carne di pollo negli Stati Uniti, documentando l’orrore che i pulcini sono costretti a subire appena nati Animal Equality rilascia oggi un’investigazione sotto copertura realizzata all’interno di una delle principali aziende dell’industria alimentare statunitense, con immagini scioccanti che rivelano terribili…
Dicembre 23, 2021

Animal Equality, Animal Welfare Foundation ed Enpa rilasciano oggi una nuova inchiesta che, attraverso il  monitoraggio dei camion trasportatori di agnelli provenienti da Romania, Polonia e Ungheria, rivela le tragiche condizioni di viaggio e la sofferenza che animali di poche settimane di vita sono costretti a sopportare prima di finire…
Dicembre 21, 2021

Chef ed influencer si sono uniti ad Animal Equality per un appello in occasione delle feste: il cambiamento parte dalle nostre scelte. Mancano ormai pochissimi giorni a Natale, come da tradizione in Italia una delle principali protagoniste delle feste è la tavola che viene spesso imbandita con pietanze tradizionali raramente…