OGNI DONAZIONE VALE X2 FINO AL 31 DICEMBRE! AIUTACI ADESSO!

IL BILANCIO SOCIALE 2020 DI ANIMAL EQUALITY ITALIA


PERCHÉ UN BILANCIO SOCIALE?


Il 2020 è stato un anno di grandi successi per gli animali, e tutti sono stati resi possibili grazie al lavoro di un team che non si è fermato davanti a nulla.

Nel nostro Bilancio Sociale abbiamo ripercorso, passo dopo passo, tutti i risultati raggiunti per gli animali: guardarsi indietro e vedere la strada che abbiamo fatto finora ci colpisce nel profondo.

Non è solo a questo, però, che serve un Bilancio Sociale. Questo documento rappresenta uno dei nostri valori fondanti: la trasparenza nei confronti di chi ci segue e chi ci sostiene.

Anche se il Bilancio Sociale è obbligatorio solo per le organizzazioni che presentano determinate caratteristiche – e Animal Equality le possiede solo da quest’anno – lo pubblichiamo fin dal 2017.

Questo perché la nostra organizzazione ha, nel suo corredo genetico, un grande senso di responsabilità verso tutti coloro che ci supportano.

Vuoi scoprire tutto quello che abbiamo realizzato lo scorso anno per gli animali grazie al tuo aiuto e supporto?

Nel Bilancio Sociale troverai 70 pagine fitte di resoconti, storie, immagini e dati, tutto quello che abbiamo realizzato grazie al tuo supporto! E i dati sono una parte cruciale di questo documento perché chiariscono come utilizziamo le nostre risorse economiche per aiutare gli animali allevati a scopo alimentare, infatti al suo interno troverai anche il nostro bilancio economico.

Solo nel nostro Bilancio Sociale potrai trovare tutto ciò che ci riguarda: puoi scaricarlo e leggerlo cliccando il bottone qui sotto!

Qui sotto invece potrai scaricare e leggere la Nota Integrativa, ovvero un resoconto molto dettagliato – anche fiscale – di ogni nostra attività svolta nel corso del 2020.

LE VOCI DEL NOSTRO TEAM


Abbiamo deciso di dare voce ad alcuni componenti del team di Animal Equality per raccontare questo 2020 dalle conseguenze irreversibili, ma che ha anche portato tanti risultati per gli animali.

Non pensare ai nostri dipartimenti come a nuclei a sé stanti: investigazioni, sensibilizzazione aziendale, pressione politica e azioni legali sono pezzi differenti del puzzle che compone la strategia di Animal Equality.

Le nostre diverse aree d’azione infatti lavorano in sinergia per fare tutto il possibile per mettere fine alle crudeltà sugli animali allevati a scopo alimentare.

Investigazioni e inchieste

Le immagini che raccolgono i nostri investigatori arrivano sui media, incoraggiando i consumatori a fare scelte più consapevoli e contribuendo a convincere decisori politici e aziende ad attuare cambiamenti significativi per gli animali.”

Alice Trombetta – Direttrice Esecutiva di Animal Equality Italia

Sensibilizzazione aziendale 

Con il mio lavoro contribuisco a ridurre la sofferenza di moltissimi animali da allevamento, perché l’impegno di una singola azienda può diventare un esempio trainante per influenzare il resto del mercato, soprattutto quando l’impegno espresso si traduce in un comportamento concreto.”

Giulia Malerbi – Responsabile della Sensibilizzazione Aziendale

Difensori degli Animali

La nostra squadra dei Difensori degli Animali è legata da un desiderio profondo: quello di cambiare, per sempre, la vita di milioni di animali.

Ci uniscono l’empatia, la tenacia e la volontà di fare la differenza. Di fronte alle sofferenze patite dagli animali allevati a scopo alimentare, i Difensori degli Animali non rimangono a guardare, bensì agiscono nel concreto per mettere fine alle peggiori crudeltà commesse ai danni dei più indifesi.”

Ombretta Alessandrini – Coordinatrice delle Campagne

Pressione politica 

Grazie al nostro lavoro di pressione politica l’Europa ha finalmente riconosciuto il diritto degli animali a vivere fuori dalle gabbie. Determinazione, pazienza e unione di intenti sono state le chiavi di volta che hanno permesso di raggiungere questo storico successo, e probabilmente saranno le stesse chiavi che ci permetteranno di raggiungere il nostro obiettivo finale: creare un mondo in cui ogni animale non debba subire maltrattamenti, non sia umiliato e ucciso dall’uomo.”

Matteo Cupi – Vice Presidente Internazionale di Animal Equality
This image has an empty alt attribute; its file name is Matteo-1-1024x0-c-default.jpg

Lavoro legale

Lavoro insieme ad Animal Equality per far sì che i colpevoli di maltrattamenti sugli animali vengano puniti, sia quando si tratta di singoli o aziende, sia quando è necessario aprire procedure di infrazione anche contro Stati responsabili di violazioni nei confronti degli animali.”

Avv. Manuela Giacomini

Sensibilizzazione pubblica

Sensibilizzare l’opinione pubblica è un passo fondamentale per innescare un cambiamento. I cittadini infatti hanno il potere di scegliere cosa mettere nel proprio piatto e di pretendere leggi più adeguate per gli animali. E solo cittadini informati possono fare le scelte giuste.”

Chiara Caprio – Responsabile della Comunicazione

UN’INCREDIBILE OCCASIONE PER AIUTARCI!


Come potrai vedere dal nostro Bilancio Sociale, il lavoro che facciamo, anche quello dietro le quinte, è veramente tantissimo.

Per continuare a difendere gli animali abbiamo bisogno di tutto il supporto possibile.

E il tuo aiuto non potrebbe essere prezioso come in questo momento.

Sai perché?

Perché un generoso donatore che crede fermamente nel nostro lavoro e ha una grande fiducia nel nostro impegno, ha deciso di raddoppiare ogni donazione che riceveremo fino al 31 dicembre!

Il raddoppio è molto semplice, ma te lo spiegherò con due esempi:

​​DONAZIONE SINGOLA

Se deciderai di fare una donazione singola l’importo da te donato verrà immediatamente raddoppiato dal nostro generoso donatore. Scegliendo ad esempio di donare alla nostra organizzazione 65€, l’importo che Animal Equality riceverà sarà 130€! 

DONAZIONE MENSILE

Se deciderai di fare una donazione mensile di 25€ ad Animal Equality, il reale importo che riceveremo non sarà di 25€ ma di 25€ x 2 moltiplicato per 12 mesi, quindi 25€ x 12 mesi x 2… e significa che noi riceveremo 600€ invece di 300€!

ALTRE MODALITÀ DI DONAZIONE


Se vuoi sostenerci attraverso bonifico bancario, versamento postale o PostePay eccoti le informazioni necessarie:

  • Bonifico bancario sul conto intestato ad Animal Equality Italia, Banco BPM con IBAN: IT 54D05 0340 1698 0000 0000 3906
    BIC: BCITITMX (Da aggiungere all’IBAN esclusivamente per donazioni dall’estero)
  • Bollettino postale intestato ad Animal Equality Italia, Conto Corrente n° 1028587499
  • Versamento tramite Poste Pay sulla carta n° 4176 3106 8362 4574

SUI MAGGIORI MEDIA NAZIONALI E INTERNAZIONALI


Ogni anno il nostro team di comunicazione lavora perché i filmati delle nostre investigazioni, le nostre inchieste e i nostri reportage raggiungano persone in tutto il mondo.

Media nazionali hanno rilasciato diverse nostre inchieste raggiungendo milioni e milioni di spettatori grazie alla nostra presenza su canali come RAI e LA7 e durante programmi di punta come Cartabianca e il TG5.

Abbiamo trovato spazio sui maggiori quotidiani italiani come La Stampa, Il Corriere della Sera, Domani e La Repubblica.

Ma siamo finiti anche su media rilevanti a livello internazionale come New York Times, BBC, Times, El Pais e The Independent.

La nostra presenza sui social è sempre più importante: i nostri video sono visti da milioni di persone e portano il nostro messaggio in ogni angolo del globo.

LA TUA DONAZIONE È SICURA!


Grazie alla massima trasparenza con cui opera, Animal Equality è stata inserita nel portale online ‘Io Dono Sicuro”, primo database in Italia composto solo da organizzazioni non profit verificate e garantite dall’Istituto Italiano della Donazione.

Siamo anche soci di AIFR, Associazione Italiana Fundraising, l’organizzazione italiana che promuove lo sviluppo della filantropia e della raccolta fondi nel nostro paese attraverso vari eventi e iniziative.

Abbiamo ricevuto la certificazione di qualità per gli enti non profit da parte di ASSIF (Associazione Italiana Fundraiser) come garanzia per i donatori, per i professionisti e per gli stakeholder pubblici e privati.