OGNI DONAZIONE VALE X2! AIUTACI ADESSO!

SUPPORTA I NOSTRI INVESTIGATORI!

Senza il lavoro degli investigatori e del team di Animal Equality, la sofferenza degli animali rimarrà nascosta dietro le mura impenetrabili di macelli e allevamenti intensivi.

Lotta al nostro fianco per gli animali rinchiusi in allevamenti intensivi e macelli.

Hai ancora tempo PER FAR VALERE X2 IL TUO AIUTO: ogni donazione verrà RADDOPPIATA FINO AL 7 LUGLIO! Aiutaci a realizzare i nostri progetti in difesa degli animali.

LEGGI IL MESSAGGIO DI UNA NOSTRA INVESTIGATRICE:

Ciao,

sono Camilla, un’investigatrice di Animal Equality e ho una confessione da farti.

Prima però ci tengo a precisare che Camilla non è il mio vero nome, lo utilizzo perché è importante che la mia identità e quella del mio team rimangano segrete

Il mio lavoro “sul campo” consiste nell’entrare in allevamenti e macelli e documentare cosa accade agli animali allevati per il consumo alimentare.

Sulla faccia della Terra ci sono pochi posti più orribili di questi.

Non fraintendermi, per certi versi è un lavoro molto gratificante, soprattutto sapendo quanto può arrivare a impattare positivamente il futuro degli animali.

Ma devo confessarti che il lavoro di investigatrice mi mette a dura prova.

Io e gli altri investigatori di Animal Equality passiamo la maggior parte dei nostri giorni in condizioni complesse all’interno di allevamenti e macelli.

D’inverno il freddo ti penetra nelle ossa e ti gela il sangue; d’estate, invece, è praticamente impossibile respirare.

Prova a immaginare l’odore acre di ammoniaca prodotto dagli escrementi di migliaia di animali ammassati in poche centinaia di metri quadrati.

Immagina di dover respirare quest’aria pesante per quattro, cinque, se non sette, otto ore, mentre documenti la sofferenza a cui sono costretti.

Vedere i loro occhi imploranti e sentire le loro grida di disperazione è quasi insopportabile, ma non è niente se paragonato al dolore che provano.

Noi, dopo aver compiuto una missione, possiamo tornare a casa, ristorarci, incontrare dei visi amici e riposarci.

Loro, invece, non conoscono altro mondo se non quello di infinita crudeltà, sofferenza e dolore in cui sono confinati.

Continuo a fare questo lavoro perché gli animali vivono veri e propri inferni. Perché è necessario mostrare la verità affinché le loro vite cambino.

Galline, mucche, vitelli, polli, maiali, pesci, agnelli e conigli ogni giorno scompaiono dietro un’etichetta, dentro una confezione, nascosti da pubblicità ingannevoli che li rappresentano sereni e felici, anche se la verità purtroppo è ben diversa, e noi siamo decisi a svelarla a ogni costo.

Il compito degli investigatori di Animal Equality consiste nel portare alla luce le condizioni in cui versano tutti questi animali senza voce.

Entriamo in queste strutture enormi eppure invisibili, lontano dai centri abitati.

Vediamo e filmiamo animali trattati nei modi peggiori, vittime di crudeltà e sofferenze sistematizzate. 

Documentiamo le loro condizioni orribili perché siano  finalmente visibili agli occhi di tutti. perché anche se vengono puntualmente ignorate dall’opinione pubblica, le loro vite non sono solo un numero. Le loro vite contano.

Quando partiamo per una nuova investigazione, sappiamo bene che i rischi legati al nostro lavoro saranno solo sulle nostre spalle. Non è affatto facile portare le nostre telecamere dentro allevamenti e macelli, perché sono tra i luoghi più inaccessibili del mondo.

Tuttavia, non esiste persona nel mio team che non lo faccia con determinazione e professionalità.

Perché tutti noi pretendiamo un mondo migliore.

Se nessuno entra in questi luoghi infernali, nessuno saprà mai cosa accade al miliardo di animali, di ogni specie, che vengono torturati e maltrattati per arrivare come cibo nei supermercati.

Ma chi invece, come noi, ha deciso di aprire gli occhi e di tenerli ben spalancati, si trova davanti alla necessità di agire subito.

È questa urgenza che ci fa superare qualunque nostra paura.

In 15 anni di lavoro, con la squadra di Animal Equality siamo entrati in più di 800 strutture, tra allevamenti e macelli in più di 14 paesi nel mondo. Perché OVUNQUE, senza eccezioni, gli animali allevati per il consumo alimentare soffrono enormemente.

Ed è il motivo per cui Animal Equality è presente in 8 paesi del mondo: Italia, Spagna, Germania, Regno Unito, India, Stati Uniti, Messico e Brasile.

Ho iniziato a fare inchieste sulle condizioni degli animali negli allevamenti e nei macelli circa 6 anni fa, perché volevo fare qualcosa di concreto per le vittime innocenti dell’industria alimentare.

Dopo aver visto ciò che ho visto mi sono ripromessa che niente e nessuno avrebbe potuto fermarmi o scoraggiarmi finché anche solo un animale avesse continuato a soffrire.

Come potrai facilmente immaginare, però, assistere in prima persona a certe scene, ogni giorno, ha delle ripercussioni. Sono immagini che non rimangono impresse solo nella memoria della mia videocamera, rimarranno impresse per sempre anche nella mia.

Ma combatto questi incubi concentrandomi sull’impatto del mio lavoro e di quello di Animal Equality.

Cosa significa, però, che le investigazioni “impattano” positivamente il futurola vita degli animali allevati a scopo alimentare?

I video raccolti durante le investigazioni diventano materiale per il rilascio di indagini e grazie al potere di immagini così forti e così vere arriviamo a chi ha tra le proprie mani la possibilità concreta di cambiare il futurola vita degli animali.

Parlo, a livello globale, di istituzioni, di organi legislativi e di aziende leader del settore alimentare. 

Le nostre inchieste sono state mostrate dai maggiori media nazionali, dalla RAI a LA7, passando per La Stampa, Il Corriere della Sera, Domani e La Repubblica, raggiungendo i cuori di milioni e milioni di persone.

Le istituzioni come il Parlamento Europeo e i governi di Italia, Messico, India, hanno preso importanti provvedimenti in difesa degli animali allevati a scopo alimentare perché messi alle strette dal nostro lavoro di pressione politica.

Il nostro team di sensibilizzazione aziendale ha ottenuto centinaia di impegni da parte delle aziende del settore alimentare perché adottassero politiche volte a ridurre la sofferenza degli animali coinvolti nelle loro filiere. 

Abbiamo fatto sentire la voce degli animali nelle piazze, protestando perché siano dati loro più diritti, ma anche nelle aule di tribunale, lavorando dietro le quinte anche a livello legale per assicurarci che le autorità intervenissero per punire aziende e singoli colpevoli di crimini contro gli animali.

In questa pagina puoi vedere con i tuoi occhi cosa siamo stati capaci di fare in un solo anno, l’ultimo appena passato. 

Ma, anche se molti di questi risultati sono vere e proprie pietre miliari, purtroppo tutto questo non basta.

Stiamo combattendo contro un’enorme ingiustizia che gli animali sono costretti a subire, ogni giorno, a ogni ora, anche in questo preciso momento, da molti, troppi anni.

E l’industria della carne è così potente e i suoi interessi così radicati che, da soli, non potremmo mai riuscire a mettere fine alle sue crudeltà.

Se ci uniamo possiamo diventare abbastanza forti da mettere in discussione questo sistema crudele e inaccettabile e costruire un mondo più compassionevole, dove gli animali siano finalmente protetti e rispettati.

È per questo che abbiamo bisogno anche di te al nostro fianco: per rendere reale il cambiamento abbiamo bisogno di alleati preziosi.

Non ti chiederemo mai di entrare in prima persona in macelli e allevamenti insieme a noi, ma puoi sostenere Animal Equality con una donazione e supportare così il nostro lavoro investigativo.

È un grande potere quello che abbiamo, tu e io, ed è grazie a questo potere che possiamo immaginare e realizzare un futuro migliore.

Quanti più saremo, più forte sarà il nostro impatto.

Unisciti a noi, sostieni le attività del team investigativo di Animal Equality!

Sono sicura che ti schiererai dalla parte di chi non si può difendere da solo.

Con su di te,

Camilla

COSA DICONO I NOSTRI SOSTENITORI

❝ Vorrei ringraziarvi con tutto il cuore per il vostro lavoro. Difficilmente sarei in grado di fare il vostro lavoro.

Per me è difficile anche guardare i vostri video.

Nella maggior parte dei casi non ci riesco proprio. Queste terribili atrocità e questa totale mancanza di empatia non riesco proprio a comprenderle.

Auguro a tutti voi salute, successo e il potere di sopravvivere a queste esperienze.

Dieter, Germania

❝Il mio cuore soffre per la crudeltà che l’umanità infligge a creature senzienti e meravigliose come gli animali.

Attraverso le vostre azioni coraggiose sento che la speranza che di un cambiamento si avvicina sempre di più.

Siete eroi oltre ogni misura. Non posso immaginare a cosa avete assistito, ma spero che il vostro ricordo di eventi terribili sia mitigato dalla consapevolezza che pochi sono all’altezza del compito. Ognuno di voi è prezioso per me.

June, Regno Unito

❝Avete tutta la mia più sconfinata ammirazione per tutto quello che fate e per come lo fate e per i risultati che, primi fra tutti, ci consentite di ottenere nelle mille battaglie che tutti insieme continueremo a combattere senza sosta per il benessere e per i diritti degli animali, ma anche per non essere troppo da meno nei vostri confronti.

Dal profondo del mio cuore.

Mario, Italia

❝Il vostro lavoro è così importante che è impossibile per me descriverlo, è più che straordinario. La vostra forza e la vostra tenacia aiutano ogni giorno migliaia di animali che sono a dir poco sfruttati.

Non potrò mai ringraziarvi abbastanza per tutto quello che fate per ognuno di loro. Vi auguro buona fortuna in tutto ciò che fate e vi mando un grande abbraccio con tutto il mio affetto, che vi assicuro, è enorme. Amo ognuno di voi.❞

Patricia, Spagna

ALTRE MODALITÀ DI DONAZIONE

Se vuoi sostenerci attraverso bonifico bancario, versamento postale o PostePay eccoti le informazioni necessarie:

  • Bonifico bancario sul conto intestato ad Animal Equality Italia, Banco BPM con IBAN: IT 54D05 0340 1698 0000 0000 3906
    BIC: BCITITMX (Da aggiungere all’IBAN esclusivamente per donazioni dall’estero)
  • Bollettino postale intestato ad Animal Equality Italia, Conto Corrente n° 1028587499
  • Versamento tramite Poste Pay sulla carta n° 4176 3106 8362 4574

APRI LA TUA RACCOLTA FONDI!

Ci sono anche altre strade per supportare Animal Equality e una di queste è quella di aprire una tua raccolta fondi personale su Facebook.

Ti permetterà di condividere con i tuoi amici e i tuoi conoscenti il tuo impegno nei confronti degli animali e aiutare noi a raggiungere ancora più persone!

Impostando Animal Equality come beneficiario potrai ispirare gli altri a far parte di questo movimento dall’obiettivo molto chiaro: costruire un mondo più compassionevole per tutti gli animali.

In questo video ti spieghiamo come fare:

Unisciti a noi in questa sfida e cogli l’occasione per rendere ancora più concreto il nostro aiuto per gli animali!

SUI MAGGIORI MEDIA NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Ogni anno il nostro team di comunicazione lavora perché i filmati delle nostre investigazioni, le nostre inchieste e i nostri reportage raggiungano persone in tutto il mondo.

Media nazionali hanno rilasciato diverse nostre inchieste raggiungendo milioni e milioni di spettatori grazie alla nostra presenza su canali come RAI e LA7 e durante programmi di punta come Cartabianca e il TG5.

Abbiamo trovato spazio sui maggiori quotidiani italiani come La Stampa, Il Corriere della Sera, Domani e La Repubblica.

Ma siamo finiti anche su media rilevanti a livello internazionale come New York Times, BBC, Times, El Pais e The Independent.

La nostra presenza sui social è sempre più importante: i nostri video sono visti da milioni di persone e portano il nostro messaggio in ogni angolo del globo.

LA TUA DONAZIONE È SICURA!


Grazie alla massima trasparenza con cui opera, Animal Equality è stata inserita nel portale online ‘Io Dono Sicuro”, primo database in Italia composto solo da organizzazioni non profit verificate e garantite dall’Istituto Italiano della Donazione.



Siamo anche soci di AIFR, Associazione Italiana Fundraising, l’organizzazione italiana che promuove lo sviluppo della filantropia e della raccolta fondi nel nostro paese attraverso vari eventi e iniziative.


Abbiamo ricevuto la certificazione di qualità per gli enti non profit da parte di ASSIF (Associazione Italiana Fundraiser) come garanzia per i donatori, per i professionisti e per gli stakeholder pubblici e privati.