5 libri e 5 film sugli animali che ti cambieranno la vita

10 consigli da parte di Animal Equality per libri e film da vedere assolutamente per capire l’importanza della lotta per i diritti animali.

Molte persone ci raccontano di essersi avvicinate al mondo dell’attivismo per gli animali dopo aver visto un video, un film, un documentario o dopo aver letto un articolo o un libro. L’arte, il cinema e la letteratura hanno il grande potere di farci aprire gli occhi e, talvolta, di cambiarci davvero la vita!

Questi 5 libri e questi 5 film, indagando il mondo degli allevamenti intensivi, dell’industria dei prodotti di origine animale, ma anche dello sfruttamento degli animali in senso più ampio, fanno proprio questo: spingono a riflettere e inducono a un cambiamento.

Li hai già visti e letti tutti? Condividi ora questo articolo con un amico che ancora non lo ha fatto! 

5 libri che possono cambiare la tua vita

Se niente importa

In questo libro, che è insieme un romanzo ed un’inchiesta giornalistica, Jonathan Safran Foer racconta la sua scelta vegetariana. Un viaggio lungo tre anni all’interno dell’industria della carne, un racconto che si muove in due direzioni: da una parte l’analisi della storia e delle proprie motivazioni personali, dall’altra una fotografia dello sfruttamento animale, attraverso dati, reportage e numeri sugli allevamenti intensivi. 

Un racconto che sa avvicinare le persone alla compassione grazie alla sua capacità di raccontare con estrema lucidità il problema dello sfruttamento animale suscitando, insieme, estrema empatia nei lettori.

👉Lo trovi a questo link .

Liberazione animale

Liberazione animale più che un libro è un vero e proprio manifesto del movimento animalista. Nonostante la sua prima pubblicazione sia stata nel 1975, questo libro di Peter Singer è ancora il testo di riferimento per chi vuole capire perché è importante lottare per la difesa degli animali. 

Peter Singer per primo ha rivelato a milioni di persone le atroci sofferenze che le industrie alimentari, e non solo, impongono agli animali. Ha convinto intere generazioni che porre fine allo sfruttamento delle altre specie e sperimentare nuovi sistemi di produzione alimentare sia una necessità improrogabile, anche per la sopravvivenza dell’uomo e dell’ambiente. Una lettura tanto per i sostenitori dell’animalismo quanto per gli scettici.

👉Lo trovi a questo link.

Il maiale non fa la rivoluzione

Secondo Leonardo Caffo, scrittore e filosofo, oggi non è più possibile vivere moralmente ignorando la violenza efferata ai danni degli animali, che sono oggetto costante di consumo e sfruttamento. 

Da questa considerazione prende le mosse la domanda che è il filo conduttore di questo brillante libro: che cosa penserebbe un maiale se avesse avuto la possibilità di indicarci la strada per quella rivoluzione che è la sua liberazione – ovvero la liberazione animale? 

Un saggio appassionato che confuta tutte le filosofie che cercano di relativizzare o sminuire il dolore animale, con uno sguardo sempre attento alla società contemporanea. Un libro per chi già familiarizza con queste tematiche ed è alla ricerca di qualche spunto per confutare i suoi contraddittori!

👉Lo trovi a questo link.

Cowspiracy – il segreto della sostenibilità

Dai creatori del celebre docufilm Cowspiracy, nasce questo libro che riassume tutta la verità sull’allevamento intensivo animale, puntando i riflettori sul business delle industrie della carne, delle uova e dei latticini.

Il libro – come il docufilm – prende le mosse da una domanda molto semplice: se ogni anno la zootecnia produce più emissioni di gas serra di tutti i trasporti messi insieme, inquinando o distruggendo gli habitat, infliggendo estreme crudeltà ad oltre 70 miliardi di esseri senzienti, perché nessuno ne parla? 

In questo libro, i due registi hanno raccolto tutto ciò che non sono riusciti a catturare con le videocamere o che hanno lasciato fuori dal montaggio finale: come ad esempio le testimonianze complete dei personaggi intervistati e i dati aggiornati. Un conto di tutto ciò che si nasconde dietro al business dell’allevamento animale e dell’industria della carne e di quella casearia. Con anche dei preziosi consigli per adottare uno stile di vita realmente sostenibile e per ridurre la propria impronta ecologica sul pianeta. 

👉Lo trovi a questo link.

La vita segreta degli animali

Una delle obiezioni che più spesso vengono fatte a chi prende parte alla battaglia per i diritti degli animali è che questi non sono in grado di provare sentimenti, di sentire paura o sofferenza. Questo libro smentisce completamente questa credenza: sulla base delle più recenti scoperte scientifiche, illustrate mediante osservazioni ed esperienze personali con gli animali, l’appassionato guardaboschi Peter Wohlleben ci accompagna in un mondo pressoché inesplorato, quello dei comportamenti e delle emozioni degli animali.

Un libro che fa capire come gli animali ci siano più vicini di quanto immaginiamo: come essi provano empatia per i loro simili, come conducono la loro vita sociale in cui nutrono sentimenti di amore e tristezza, e come affrontano con coraggio il pericolo invece di darsi istintivamente alla fuga.

👉Lo trovi a questo link.

5 film per aprire gli occhi 

Earthlings   

Earthlings’ è un il film-documentario del 2005, considerato una pietra miliare nell’ambiente animalista per il suo impatto sul grande pubblico. A questa pellicola, infatti, si deve l’avvicinamento di un gran numero di persone all’animalismo e al veganismo.

Il documentario affronta temi inerenti lo sfruttamento animale da parte dell’uomo in cinque principali ambiti: alimentazione, abbigliamento, commercio degli animali domestici, sport e intrattenimento, medicina e ricerca scientifica.

Nonostante l’età un po’ avanzata questo docu-film rimane ancora uno dei fondamentali da vedere per chi si è appena avvicinato o si vuole avvicinare a questi temi!

🎥Lo trovi a questo link.

Food ReLOVution  

Il tema di fondo di questo documentario è l’invito a conoscere ciò che si mangia, poiché tutto quello che mangiamo può fare la differenza! Niente di più vero, se pensiamo che ogni molecola del cibo che ingeriamo diventa parte di noi.

Compito di questo documentario è proprio stimolare in tutti noi il desiderio di informarci e di capire che il comportamento del singolo può influire sulla massa.

Il film è stato finanziato grazie ad una campagna di crowdfunding che ha oltrepassato il risultato sperato, segno di un crescente interesse verso il cambiamento, verso la conoscenza di ciò che in qualche modo si è sempre dato per scontato, affidandosi ai dogmi alimentari imposti dalla società.

🎥Lo trovi a questo link.

Food inc  

Quanto sappiamo davvero del cibo che acquistiamo nei supermercati e serviamo a tavola? Con Food, Inc. Robert Kenner si propone di alzare il velo sull’industria alimentare, mettendo in luce ciò che viene nascosto ai consumatori.

Il documentario rivela una realtà sorprendente e spesso scioccante su quello che mangiamo e su quali conseguenze ha sulla nostra salute il modo in cui il cibo viene prodotto…. Attraverso documentate testimonianze e un’accurata indagine, emerge che poche multinazionali hanno in mano l’intero sistema con gli unici obiettivi di abbattere i costi, aumentare i profitti e accelerare la produzione: il tutto in barba alla salute della gente, alla sicurezza dei lavoratori, al rispetto per l’ambiente e alla vita degli animali.

🎥Lo trovi a questo link

Al capolinea, la fine dei pesci

Al capolinea, la fine dei pesci è un documentario che alza il sipario sullo stillicidio che si compie ogni giorno, da anni, sotto i nostri occhi: una corsa sfrenata all’approvvigionamento ittico, con ogni mezzo, che entro la metà del secolo rischia di consegnarci oceani senza più pesci.

Tratto da un libro-inchiesta di Charles Clover, giornalista del “Daily Telegraph”, e realizzato da Rupert Murray, eco-regista militante, questo documentario è il crudo resoconto dell’immane disastro ambientale di cui (quasi) nessuno è al corrente, la tragica cecità del genere umano che, per soddisfare interessi economici e mode alimentari, sta riducendo a un deserto il mare, la culla della vita sul nostro pianeta. 

Nonostante l’età questo è uno dei pochi documentari ad analizzare così in profondità cosa accade nei nostri mari a causa dell’estremo sfruttamento delle risorse ittiche.

🎥Lo trovi a questo link.

The Cove

Come ultimo film consigliamo un altro dei “must have” per chiunque voglia avvicinarsi al tema dei diritti animali, un classico che ha avuto un enorme impatto sull’opinione pubblica vincendo anche l’oscar come miglior documentario. The Cove è ambientato nella baia di Taiji sulle coste del Giappone, dove i pescatori catturano e uccidono migliaia di delfini per soddisfare la richiesta di esemplari da addestrare per l’intrattenimento nei parchi acquatici o da macellare per la vendita nei supermercati di tutto il Paese.

Ogni anno, per sei mesi, in questa baia si danno appuntamento i cacciatori di cetacei, pescatori e acquirenti occidentali pronti a sborsare anche 150 mila dollari per aggiudicarsi un delfino da portare nelle loro piscine. The Cove è un film sospeso fra il giornalismo investigativo e l’eco-avventura. 

🎥Lo trovi a questo link.

Non ti resta che scegliere da quale iniziare! Se invece sei in vena di articoli leggi uno dei nostri ultimi blogpost!