difensori animali, animalisti torino

Il racconto da Torino: la quarta tappa del tour dei Difensori degli Animali

La tappa di Torino si prospettava molto intensa. Non soltanto avrebbe avuto luogo un incontro con i Difensori degli Animali del capoluogo piemontese, ma ci sarebbe stata anche l’opportunità di coinvolgere tutti loro nella realizzazione di una grande protesta nel contesto della nostra campagna per chiedere al colosso del fast food, Subway, di fare la propria parte per milioni di animali coinvolti nella propria filiera europea.

Non era la prima volta che veniva organizzato un incontro dei Difensori degli Animali a Torino, ma questa volta sicuramente questa bellissima città ha reso possibile una giornata al di sopra di ogni aspettativa.

Animalisti torino

Ad ospitare l’evento il bellissimo Salotto delle Idee all’interno del palazzo del Collegio degli Artigianelli. Il soffitto ad archi, le grandi finestre da cui entrava una luce bianca invernale e un elegante specchio al centro hanno creato la cornice perfetta per una conferenza a cui hanno partecipato tantissimi Difensori degli Animali che venivano da Torino (ma non solo) per conoscere le attività di Animal Equality di persona.

Animalisti torino

Quella di Torino è stata la quarta tappa di questo secondo tour dedicato ai Difensori degli Animali, ma ogni volta è come fosse la prima. Guardare tutte le persone entrare e prendere posto nella sala è stato, come sempre, uno dei momenti più emozionanti. In quei momenti mi guardo sempre intorno e vedo bellissimi sorrisi, abbracci, e persone contente e a loro agio, chiaramente felici di essere dove sono. 

Animalisti torino

Una volta iniziata la conferenza tutto è andato velocissimo: le diapositive si susseguivano una dopo l’altra, così come le emozioni. In due ore di presentazione, abbiamo vissuto momenti di gioia, altri di tristezza, altri ancora di speranza. Passare in rassegna il lavoro della squadra dei Difensori degli Animali dei tre anni precedenti è sempre intenso, perché porta a riflettere su tutto quello che abbiamo ottenuto insieme. Averli lì davanti a me mentre racconto tutti i risultati che hanno ottenuto, è davvero qualcosa di indescrivibile, che mi fa sentire sempre incredibilmente grata.

Animalisti torino

La conferenza è terminata fra gli applausi di tutti i Difensori degli Animali, entusiasti dei risultati raggiunti in questi tre anni di lavoro, e tutti insieme ci siamo recati all’aperto, dove fra risate e sorrisi abbiamo realizzato una bella foto di gruppo. 

Questo evento è stato diverso dai primi tre di questo tour, e per un motivo molto speciale: lo scorso quattro di Dicembre abbiamo lanciato la nostra ultima campagna, rivolta a Subway, e Torino è una delle otto città italiane che ospitano una sede della catena statunitense. Ecco che quindi, a conferenza terminata, mentre alcuni Difensori degli Animali tornavano a casa, altri si munivano di cartelli, volantini e decisione. 

In corteo, ci siamo rapidamente diretti verso la sede di Subway in Via Garibaldi, dove ci aspettava la polizia e dove ci siamo posizionati in modo strategico proprio davanti all’ingresso di Subway. Lì abbiamo realizzato una protesta pacifica e silenziosa, che è durata circa due ore. 

Animalisti torino

Alle 13.30 mi sono armata di selfie stick e ho realizzato una diretta su Facebook per mostrare a tanti quello che stava accadendo e mentre parlavo, vedevo nello schermo del telefono un’immagine incredibile alle mie spalle: tantissimi attivisti dallo sguardo deciso e combattivo, schierati davanti a Subway perché credono che i polli allevati per la loro carne abbiano diritto ad un trattamento più umano. I polli sono fra gli animali più sfruttati e maltrattati del pianeta, sono animali che per la maggior parte delle persone non hanno, letteralmente, nessun valore. Vengono uccisi a miliardi senza che praticamente nessuno si chieda quanta sofferenza possa significare per loro. 

Animalisti torino

Durante la protesta i Difensori degli Animali sono rimasti in piedi al freddo per più di due ore. Nel frattempo, il nostro video maker e le nostre fotografe prendevano nota di tutto quello che stava succedendo: passanti curiosi che si avvicinavano, persone che volevano sapere di più, persino una dipendente di Subway che è uscita per fotografare la protesta.

Questa protesta è stata stupenda, non solo perché tantissime persone ci hanno visti e si sono interessate a quello che stava accadendo, non solo perché l’energia che si respirava era incredibile, ma soprattutto perché mai avrei potuto immaginare l’emozione che ho sentito nel realizzare quante persone siano davvero disposte a fare la propria parte per i più dimenticati fra tutti.

Animalisti torino

“Difensori degli Animali”, ecco come si chiama la nostra squadra. Ed è proprio quello che tutti loro stanno facendo: difendere gli animali. Con le loro azioni, con il loro impegno, con tutto quello che hanno. Un po’ alla volta, con perseveranza e dedizione.

Grazie davvero di cuore a tutti gli attivisti che hanno reso questo momento possibile e a tutti i Difensori degli Animali di Animal Equality Italia. Siete meravigliosi e non posso spiegarvi cosa significhi per me avere l’onore di potervi guidare nella vostra lotta all’ingiustizia e alla crudeltà.

Vuoi entrare a far parte anche tu della squadra dei Difensori degli Animali e supportare il nostro lavoro per gli animali? Iscriviti alla squadra!