Campagne che cambiano la vita degli animali

Animal Equality conduce campagne strategiche per porre fine alle crudeltà sugli animali

CAMPAGNE


Portiamo avanti campagne efficaci contribuendo a creare un mondo più compassionevole per gli animali.

Italia

Fermiamo le crudeltà nei macelli


A partire da dicembre 2017, Animal Equality ha lanciato una petizione rivolta al Ministero della Salute e a quello dell’Agricoltura per mettere fine a una serie di crudeltà sistematiche che avvengono ogni giorno nei macelli italiani. La campagna – supportata da decine di investigazioni realizzate nei macelli italiani – ha ricevuto in pochi mesi il sostegno di oltre 150.000 cittadini italiani che chiedono maggiori controlli, l’introduzione di sistemi di sorveglianza come le CCTV e l’obbligo di stordimento degli animali con la cancellazione di tutte le deroghe.

 

 

Firma la petizione

Italia

Una coalizione per dire basta alle gabbie


Una delle priorità di Animal Equality è mettere fine all’uso delle gabbie in tutto il mondo. Questo sistema arcaico e crudele causa infatti estrema sofferenza agli animali. Negli ultimi due anni, Animal Equality ha mostrato a milioni di persone le terribili sofferenze delle galline allevate per le uova confinate nelle gabbie, oltre ad aver convinto più di 75 aziende a non rifornirsi da aziende che utilizzano ancora le gabbie in più di cinque paesi. Ma non vogliamo fermarci qui. Abbiamo lanciato insieme a una coalizione di oltre 140 organizzazioni per supportare la campagna europea “End the cage age” (mettiamo fine all’era delle gabbie) e chiedere alla Commissione Europea di esprimersi al riguardo. Perché questo accada, è necessario raccogliere più di un milione di firme certificate entro settembre 2019.

Italia

Salva un agnello


Animal Equality lavora per mostrare le reali condizioni e le crudeltà a cui sono costretti gli agnelli in Italia fin dal 2013. Cinque anni di investigazioni, di campagne e di informazione sui media hanno portato a una riduzione significativa e costante dei consumi di carne di agnello in Italia.

Internazionale

iAnimal


Animal Equality utilizza tecniche di realtà virtuale all’avanguardia, per mostrare alle persone che cosa significa davvero vivere in un allevamento intensivo, portando i consumatori a mettersi nei panni degli animali e a scegliere una dieta a base vegetale.

Guarda subito

Gran Bretagna

Vietare il foie gras


Animal Equality ha condotto investigazioni sull’industria del foie gras in Francia e in Spagna. Nel 2017, abbiamo lanciato una campagna per vietare l’importazione di foie gras in Gran Bretagna, raccogliendo più di 100.000 firme. Lavoriamo per spingere il governo britannico a legiferare per proibire l’importazione di questo prodotto crudele.

Europa

Cancelliamo le gabbie per i conigli


Negli ultimi cinque anni, Animal Equality ha presentato investigazioni di altissimo livello negli allevamenti di conigli in Europa, mostrando che cosa accade in 70 allevamenti in Spagna, Italia e in alcuni macelli di entrambi i paesi. Abbiamo potuto riscontrare evidenti abusi e illegalità in tutte le strutture in cui siamo entrati. A marzo 2017, il Parlamento Europeo ha spianato la strada per il miglioramento delle condizioni dei conigli in Europa, ma poco dopo la Commissione Europea ha concluso che “il settore appare già ampiamente in regola con gli standard richiesti dalla legislazione attuale”. Ma la campagna di Animal Equality non si ferma qui. Continueremo finché le gabbie per i conigli non verranno vietate in tutto il continente.

Stati Uniti

McChicken Cruelty


Animal Equality partecipa alla campagna per inchiodare questo colosso dell’industria alimentare alle proprie responsabilità: è ora di migliorare drasticamente le condizioni dei polli coinvolti nella sua filiera.

Gran Bretagna

Il vero volto dell'industria del latte


Attraverso una serie di investigazioni che mostrano il vero volto dell’industria del latte in Gran Bretagna, Animal Equality mostra la crudeltà degli allevamenti di mucche sfruttate per la produzione di latte, ispirando le persone a scegliere alternative vegetali.

Spagna

Il segreto di El Pozo


Animal Equality, in collaborazione con il prestigioso programma TV spagnolo Salvados, ha condotto un’investigazione all’interno di “Hermanos Carrasco”, un allevamento di maiali nella regione spagnola della Murcia. L’allevamento in questione è un fornitore della multinazionale della carne El Pozo, venduta anche nei supermercati Morrisons e su Amazon. I nostri investigatori hanno mostrato come gli animali fossero costretti a vivere in condizioni di estrema crudeltà, oltre che in totale violazione delle norme minime sul benessere animale. Questa campagna internazionale chiede a El Pozo di implementare nuove policy efficaci per la protezione degli animali coinvolti nella sua filiera.

Italia

Il vero prezzo delle uova


Animal Equality ha lanciato una campagna per mettere fine all’uso delle gabbie negli allevamenti di galline in Italia a partire da febbraio 2017, con un’investigazione all’interno dell’industria delle uova che ha mostrato al pubblico le crudeltà sistematiche e tutte le gravissime negligenze di questo comparto. Dal lancio di questa investigazione, la campagna di Animal Equality per mettere fine all’uso delle gabbie per le galline in Italia ha convinto 22 aziende – inclusi giganti del settore come Carrefour o Lidl – a non rifornirsi più di uova da galline allevate in gabbia.

Brasile

Cancelliamo le gabbie per le galline


Una delle priorità per Animal Equality in Brasile è di mettere fine all’uso delle gabbie per le galline attraverso un lavoro di lobbying su aziende e politici. Questo sistema crudele e arcaico causa sofferenze terribili a questi animali e negli ultimi due anni sono ben 28 le aziende brasiliane che hanno deciso di farne a meno per sempre.

Messico

Il lato oscuro del latte


Con l’obiettivo di ridurre il consumo di latte e derivati in Messico, abbiamo lanciato nel 2017 una campagna mai vista prima che mostrava la realtà dell’industria del latte messicana. Le immagini sono state pubblicate da alcuni dei più importanti media del paese e più di 80.000 persone hanno firmato la petizione per chiedere al governo federale messicano di legiferare contro le crudeltà sugli animali sfruttati da questa industria.

Messico

Combattere le crudeltà sugli animali


Dopo un’investigazione senza precedenti nei macelli messicani, Animal Equality ha lavorato a stretto contatto con numerosi politici per far passare al senato messicano una misura storica, che renderà i maltrattamenti sugli animali in macelli e allevamenti un reato penale, punibile con una pena fino a tre anni di carcere.

Messico

Le aziende dicono basta gabbie


Nel 2016 Animal Equality ha iniziato una campagna nazionale in Messico per porre fine al confinamento delle galline nelle gabbie. Un’inchiesta rivoluzionaria ha mostrato quanta sofferenza questi animali sensibili siano costretti a sopportare negli allevamenti. Il nostro lavoro ha convinto sei aziende messicane a cancellare dalla propria filiera i produttori che utilizzano ancora le gabbie per le galline.

India

La crudele industria lattiero-casearia


Nel novembre 2017, Animal Equality ha presentato un’inchiesta mai vista prima sull’industria casearia indiana. La nostra indagine riguardava piccoli, medi e grandi caseifici in tutto il paese. In totale, abbiamo visitato 107 caseifici e otto macelli. Nell’ambito della campagna, Animal Equality ha spinto e incoraggia ancora le persone a eliminare i latticini dalla propria dieta, attraverso campagne mirate all’informazione e alla diffusione di una maggiore consapevolezza delle terribili sofferenze degli animali coinvolti nella produzione di latte.

Germania

Allevamenti di polli in Germania


Animal Equality ha presentato diverse indagini all’interno di allevamenti di polli in Germania, anche all’interno di due dei più grandi produttori di carne di pollo tedeschi. Attraverso il nostro lavoro educativo incoraggiamo i consumatori a ridurre il consumo di prodotti animali; attraverso iniziative legislative e denunce nei confronti di aziende agricole che non rispettano le attuali leggi sul benessere degli animali disincentiviamo comportanti criminosi nei confronti dei più deboli; attraverso  il nostro lavoro di sensibilizzazione aziendale lavoriamo con le aziende per migliorare il benessere dei polli coinvolti nella loro filiera.  Agendo su più fronti in maniera coordinata, ci impegniamo concretamente a migliorare il benessere dei polli in Germania.

Germania

Inchiesta sugli allevamenti di anatre


A partire dalla presentazione di una scioccante indagine all’interno di allevamenti di anatre in Germania nel dicembre 2014, Animal Equality lavora costantemente per migliorare il benessere di questi animali.

Cina

Amici senza voce


L’obiettivo della campagna “Amici senza voce” di Animal Equality è mettere fine al commercio di carne di cane e di gatto. Dal lancio di questa campagna nel 2013, Animal Equality ha raccolto oltre 600.000 firme per esortare il governo cinese a sradicare questo commercio crudele. Abbiamo anche presentato quattro scioccanti inchieste all’interno dei mercati della carne di cane e di gatto e dei macelli e abbiamo lavorato con autorità e attivisti cinesi che sono riusciti a far chiudere 33 tra rivenditori e macelli di cani e gatti.

Come posso aiutarvi?


Grazie al supporto di persone come te, stiamo costruendo un mondo più compassionevole per gli animali.

Dona Ora


Come sostenitore di Animal Equality, fai parte di una delle organizzazioni in difesa degli animali  più efficaci ed efficienti al mondo. Dona ora per aiutare concretamente gli animali!

Photo: Qvist2000 / Shutterstock.com

Dona ora!