7 modi efficaci di aiutare gli animali d’allevamento

Nessun animale soffre più di quelli negli allevamenti; essi vivono un vero e proprio incubo. Essere solidali e mostrare loro compassione è una delle sfide che caratterizzano la nostra epoca. Vari sondaggi condotti in tutto il mondo mostrano che milioni di persone, in particolare le nuove generazioni, stanno cambiando le proprie abitudini per aiutare gli animali chiusi negli allevamenti intensivi. 

Ecco sette modi per fare del bene ai nostri compagni di vita su questo pianeta, perché la loro vita è importante quanto la nostra. Non dimentichiamoci che hanno bisogno di noi!

1 – Sostituire la carne di pollo con alternative vegetali

Il pollo è l'animale più consumato a livello mondiale e, proprio per questo, il più maltrattato. Questi poveri animali vivono ammassati in enormi capannoni e non vedono mai la luce del sole.

 

2 – Sostituire la carne di vitello con alternative vegetali

L'industria del latte, oltre a provocare enorme sofferenza alle mucche, ha un altro scheletro nell'armadio: tutti i cuccioli che esse partoriscono vengono separati dalle madri a poche ore dalla nascita. Questo avviene ripetutamente durante tutta la vita delle mucche. È straziante. Quel che è peggio è che la maggior parte dei vitelli maschi verranno macellati per produrre il manzo che vediamo sugli scaffali dei supermercati.


(foto: Jo-Anne McArthur/WeAnimals)

3 – Sostituire la carne di maiale con alternative vegetali

Sapevi che studi scientifici hanno dimostrato che l'intelligenza dei maiali è paragonabile a quella di un bimbo di 3 anni? Essi sono tanto intelligenti quanto i delfini, gli scimpanzé e gli elefanti. Sono animali molto sensibili e stringono rapporti affettivi con noi tanto velocemente quanto i cani e i gatti.

 

4 – Eliminare la carne dalla propria alimentazione

Perché ovviamente, una volta compreso che gli animali sono nostri amici se solo glielo permettiamo, è difficile smettere di mangiarne sono alcuni. Tutti loro vogliono vivere. Piano piano, chi è contrario al maltrattamento sugli animali si rende conto che non ci sono animali di serie A e di serie B. Non mangiar carne è semplicemente riempire il carrello con alcuni alimenti invece di altri.

Coraggio!

 

5 – Collaborare con le organizzazioni per la difesa degli animali sui social network

Grazie alle persone che firmano petizioni e diffondono i loro messaggi, progetti e campagne, le organizzazioni per la difesa degli animali raggiungono un pubblico sempre più ampio. Oggi i social media sono importanti quanto la televisione e gli altri mezzi di comunicazione. Ogni condivisione conta!

 

6 – Sostenere con le donazioni le organizzazioni per la difesa degli animali d'allevamento

Ricorda: il maggior numero di animali che vivono in condizioni di sofferenza estrema sono proprio quelli negli allevamenti. Questo settore fa nascere milioni di animali con l'unico scopo di trasformarli in cibo. Nessuno merita una vita del genere. La missione di Animal Equality è proprio quella di difendere questi animali, considera di fare una donazione.

7 – Se hai già fatto la scelta veg, ricorda:

Sii gentile con chi non ha compiuto questa scelta. Non giudicare gli altri per ciò che mangiano, sono pochissime le persone vegetariane dalla nascita. Il modo in cui comunichi con gli altri dovrebbe incoraggiarli a interessarsi ai tuoi valori. Non essere aggressivo o arrogante, è l'ultima cosa di cui hanno bisogno gli animali. Ricorda che sei un loro ambasciatore.