9 foto che mostrano il lavoro dei nostri investigatori

Le industrie che maltrattano gli animali hanno un temibile avversario: il nostro team investigativo.
Esso è composto da persone coraggiose e amorevoli che assistono in prima persona alle crudeltà celate dal settore della carne, del latte e delle uova. E c’è un motivo per cui certe cose ci vengono nascoste: se tutti le vedessero, tantissime persone sensibili smetterebbero di comprare certi prodotti.

Il lavoro dei nostri investigatori ci spinge a fare sempre di più e sempre meglio.
Là fuori ci sono degli eroi: se gli animali potessero parlare, lo confermerebbero.

Tutto comincia con la scelta meticolosa di un allevamento industriale da indagare. Siamo circondati da questi capannoni, in cui milioni di animali vivono e subiscono le vessazioni dell'industria alimentare. Sono luoghi illuminati artificialmente perché gli animali restino produttivi per ore ed ore. Essi sono privati della loro stessa vita e trasformati in macchine da profitto.

Entrare in questi terribili allevamenti non è facile. Significa aprire le porte di un mondo in cui la sofferenza fa parte della normalità, mentre ciò che conta è soltanto il vantaggio economico. Ciononostante, il nostro team investigativo è pronto a farlo. È il suo lavoro. Altrimenti, non potremmo mai sapere cosa succede tra quelle pareti. Di certo non ce lo direbbero le aziende stesse.

È davvero dura vedere così tanti animali soffrire, con la consapevolezza di non poter fare altro che documentare le loro condizioni. I nostri investigatori sono ottimi professionisti, ma anche grandi amanti degli animali.

Testimoniano la dimensione reale del maltrattamento. Animali terrorizzati dalla presenza di persone, a cui inevitabilmente associano coloro che gli rendono la vita un incubo. In questi enormi capannoni, il cibo che troviamo nei supermercati ha un prezzo molto alto: quello della peggior violenza sugli animali della storia.

Nonostante le orribili condizioni di questi luoghi, i nostri investigatori trovano sempre tempo per gesti di compassione verso i più bisognosi; coloro che non riescono nemmeno a stare in piedi per bere e mangiare, destinati a morire soli e in agonia.

A volte, qualche fortunato può diventare ambasciatore dei suoi compagni ancora chiusi in quei luoghi terribili. L'industria spesso scarta gli animali più deboli, ma i nostri coraggiosi attivisti riescono ad intervenire per sottrarli a morte certa e regalargli una nuova vita.

Per i nostri investigatori, il salvataggio degli animali è un sollievo da tutto l'orrore provato nel filmare i video per le nostre campagne. Queste persone splendide offrono una nuova opportunità ad animali che hanno vissuto tutta la loro esistenza in gabbia. Alcuni non hanno mai visto la luce del sole o sentito l'erba sotto le zampe. Per loro, è un sogno che si avvera.

Gli animali sono grati per questo. Dapprima sorpresi, si rendono poi conto della fortuna che hanno avuto. L'incubo è finito: grazie agli investigatori di Animal Equality potranno vivere il resto della propria vita in un rifugio dove saranno amati, curati e protetti.

Quanto vale una dozzina di uova? Un chilo di carne, un litro di latte? E quanto vale, invece, vedere una vittima di quest'industria crudele scoprire per la prima volta un prato verde, il vento, il sole?

Grazie ai nostri amici e alle nostre amiche, il mondo è un posto un pochino migliore. Siete la speranza degli animali. Grazie per tutto ciò che fate!