Il racconto da Napoli: la seconda tappa del tour dei Difensori degli Animali 2019

Sapevo che sarebbe stato bello; è sempre bellissimo conoscere di persona i meravigliosi membri della squadra dei Difensori degli Animali.

Immaginavo che sarebbe stato intenso; dal primo momento in cui è stata creata la squadra dei Difensori degli Animali è stato chiaro che Napoli fosse uno dei cuori pulsanti di questo gruppo, non solo per il numero di iscritti, ma anche per la loro tenacia e passione. Ma niente al mondo mi avrebbe mai potuto preparare alla gioia che ho provato a Napoli durante questo primo incontro partenopeo. 

Napoli mi ha accolta in modo materno dal primo istante, confermando quello che sapevo già: la gente di Napoli mi avrebbe fatta sentire a casa.

L’incontro con i Difensori degli Animali è stata una delle esperienze più belle che abbia mai vissuto. La location, il magnifico Palazzo delle Arti PAN, in una splendida via del centro è stata la cornice perfetta per le emozioni indimenticabili che abbiamo vissuto.

La sala era bellissima, piena di luce e abbellita dal logo onnipresente di Animal Equality, che decorava la tavola per la vendita delle magliette, l’angolo del photoshooting e quello dedicato alle interviste ai Difensori degli Animali.

L’arrivo dei volontari che hanno aiutato con l’allestimento della sala prima dell’inizio dell’incontro è stato uno dei primi bei momenti: vedere per la prima volta alcune delle persone che in questi tre anni hanno popolato la mia casella di posta con le loro azioni in difesa degli animali è stato, infatti, davvero emozionante

Poi l’arrivo dei primi partecipanti. Alcuni li riconosco subito perché ci sentiamo da anni. Altri si presentano per la prima volta insieme ad un abbraccio, un sorriso, o bellissime parole: “Carolina, sono così felice di conoscerti finalmente di persona”.  

Chi è stato presente all’incontro lo sa: all’inizio l’emozione era tale che mi tremava un po’ la voce. Desideravo questo momento da molto tempo, e che io non fossi l’unica ad averlo  atteso a lungo lo ha dimostrato la presenza di persone che venivano dal Molise, da Vibo Valentia, e da altre zone limitrofe. Trovarmi dinnanzi una sala pienissima di persone desiderose di cambiare il mondo insieme ad Animal Equality mi ha davvero fatta sentire incredibilmente grata. 

Durante la presentazione sono stati tantissimi quei momenti che io chiamo “sublimi”. Quei momenti in cui sento che quello che dico sta arrivando da qualche parte, e precisamente ai cuori di chi ho davanti a me.

Molte sono state anche le lacrime versate durante questa giornata: lacrime di gioia per essere tutti insieme a celebrare i risultati della squadra; lacrime di tristezza nel vedere le immagini terribili delle investigazioni che ci mostrano le ragioni per cui stiamo facendo tutto questo: le galline ovaiole; ed infine, le lacrime di commozione nel realizzare che poco a poco, un passo alla volta, stiamo facendo la differenza per milioni di animali.

Sul treno di ritorno a Milano sentivo già la nostalgia, “azzurra”. Infatti, come diceva il poeta Napoletano Libero Bovio: “Tutto è azzurro a Napoli. Anche la malinconia è azzurra”. Perché una giornata così non si dimentica. Mai. 

Porterò sempre nel cuore i ricordi di quello che ho vissuto a Napoli e torno a casa con la certezza di aver conosciuto persone incredibili che sicuramente faranno la differenza, e ringrazio di cuore tutti coloro che sono venuti a condividere queste emozioni con me, i protagonisti indiscussi di questo tour e del dipartimento di sensibilizzazione aziendale di Animal Equality: i Difensori degli Animali.

Per conoscere le prossime tappe del tour basta seguire l’evento su Facebook, e io spero con tutto il cuore che questa avventura che mi porterà in giro per l’Italia mi permetta di incontrare dal vivo le tantissime persone che si battono senza sosta per la stessa lotta, una lotta che può sembrare senza speranza a volte, ma che invece – mi è sempre più chiaro – è piena di speranza e futuro. Li vedo nello sforzo, negli occhi e nella volontà di tutti i Difensori degli Animali, le persone speciali che hanno deciso di fare la loro parte per cambiare il mondo.

Carolina Bertolaso, Corporate Campaigns Manager Animal Equality Italia