OGNI DONAZIONE VALE X2 FINO AL 31 DICEMBRE! AIUTACI ADESSO!
agnello paqua

La macellazione senza stordimento è stata dichiarata incostituzionale in Grecia


Il Consiglio di Stato greco ha stabilito che il decreto che permette la macellazione di animali senza stordimento secondo i riti religiosi è incostituzionale e quindi non valido. Il tribunale ritiene che il decreto ministeriale non sia conforme al diritto europeo e greco, e ha proceduto ad invalidarlo. Il ministero deve ora ritirare le licenze concesse ai macelli per la macellazione senza stordimento. 

Prima che il decreto di deroga fosse emesso nel 2017, un gruppo di giudici della Corte Suprema si era già opposto, considerando questa deroga contro la morale pubblica sul trattamento degli animali. Tuttavia, il decreto ottenne un sostegno sufficiente e fu approvato. In seguito a questa sentenza, il caso è stato portato al Consiglio di Stato su richiesta dei gruppi animalisti attivi in Grecia.

Le ragioni dietro l’approvazione nel 2017 di queste eccezioni allo stordimento obbligatorio sono state l’aumento di diverse comunità religiose in Grecia e gli interessi commerciali esistenti legati alle esportazioni di carne in Medio Oriente. 

Un problema che esiste anche in Italia

Nell’Unione Europea la legge richiede che gli animali siano storditi prima della macellazione, tuttavia, ci sono deroghe previste che permettono di macellarli mentre sono ancora pienamente coscienti.

Nel dicembre 2020, la Corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito che gli Stati membri hanno il diritto di vietare la macellazione degli animali senza stordimento e di non permettere alcuna deroga. La sentenza tiene conto delle ultime tecniche di stordimento reversibile, che concilierebbero la libertà religiosa, ma con una maggiore attenzione alla tutela degli animali. 

Paesi come la Slovenia, la Finlandia, la Danimarca, la Svezia e due regioni del Belgio (Fiandre e Vallonia) hanno già eliminato le deroghe per lo stordimento obbligatorio degli animali prima della macellazione.

Noi di Animal Equality stiamo chiedendo alle istituzioni italiane di eliminare ogni deroga allo stordimento anche nel nostro Paese, oltre ad un’altra serie di cambiamenti relativi alla legge sui macelli con l’intento di ridurre gli abusi che subiscono gli animali in questi luoghi.

Scopri di più sul nostro lavoro per cambiare la legge sui macelli in Italia.


Le più lette

ottobre 30, 2020

Abbiamo chiesto a Tadzio Pederzolli – chef del ristorante “Radicetonda” a Milano e della scuola itinerante di cucina naturale “Baciamincucina”, curioso viaggiatore e volto noto della scena musicale underground milanese ed italiana – di parlarci proprio di burger 100% a base vegetale. Sono passati ormai 16 anni…
gennaio 29, 2021

La vitamina B12, o cobalamina, svolge un ruolo fondamentale per la nostra salute ed è l’unico nutriente essenziale non presente negli alimenti vegetali. Per capire meglio qual è la sua funzione e come raggiungere il fabbisogno giornaliero, abbiamo chiesto ad un’esperta di nutrizione di fornire dei chiarimenti su questo prezioso…
giugno 26, 2020

Una premessa doverosa: tutto quello che vedrai in questa pagina è del tutto legale. Negli allevamenti e nei macelli certe pratiche che agli occhi di chiunque sono di una crudeltà estrema, nella realtà sono la norma. Purtroppo in pochi conoscono davvero cosa avviene agli animali in questi luoghi, ed è…