Niente autorizzazione per la costruzione del mega allevamento di galline

Con il parere negativo della Valutazione Impatto Ambientale (VIA) della Regione Lombardia la ditta 'Bruzzese' non ha l'autorizzazione per costruire il mega allevamento a Busto Garolfo, in provincia di Varese, all'interno del Parco del Roccolo.

Interno dell'allevamento di galline ovaiole 'Bruzzese'La Regione dice quindi no al mega allevamento, per motivazioni di impatto ambientale. Anche le autorità comunali si sono espresse positivamente su questo parere, sicuramente ottenuto grazie anche alle pressioni suscitate da più parti, sia in ambito ambientalista che animalista. E' infatti dello scorso gennaio la pubblicazione dell'approfondita investigazione realizzata da Nemesi Animale, con la diffusione di un video e di molte fotografie ottenute entrando nei capannoni dell'allevamento già attivo della ditta 'Bruzzese', a Olgiate Olona (VA). Ciò che è stato diffuso mostrava immagini di sofferenza e gravi maltrattamenti che avevano suscitato molto dibattito a livello mediatico e nell'opinione pubblica.

La Ditta "Bruzzese" potrà presentare per iscritto entro dieci giorni le proprie osservazioni in merito. Nel caso tali osservazioni non siano presentate, oppure non siano ritenute idonee e sufficienti a determinare ulteriori sviluppi dell’istruttoria in argomento, si provvederà a formalizzare la decisione comunicata dalla Regione Lombardia.