News
Rimani aggiornato sulle ultime attività di Animal Equality

La campagna continua: più di 20.000 tweet contro Hard Rock e una nuova petizione

febbraio 26, 2021
Galline gabbi Hard Rock

Al fine di sollecitare l’azienda a prendersi la propria responsabilità e a cambiare la vita di milioni di animali, Animal Equality Italia ha lanciato una petizione ad Hard Rock in supporto della campagna promossa da Open Wing Alliance. 

In questi giorni Animal Equality si è unita alla campagna internazionale promossa da Open Wing Alliance rivolta ad uno dei più grandi nomi dell’industria alimentare: Hard Rock.

Insieme ad oltre 40 organizzazioni per la protezione e la difesa degli animali allevati a scopo alimentare, stiamo chiedendo all’azienda di fare la propria parte per gli animali, prendendo ufficialmente posizione contro gli allevamenti in gabbia di galline ovaiole.

Hard Rock, infatti, non si è ancora impegnata pubblicamente a smettere di rifornirsi da allevamenti in cui le galline sono costrette a passare la loro breve vita ammassate in uno spazio minuscolo, pari a quello di un foglio A4.

Per questa ragione, abbiamo deciso di unirci alla campagna attraverso delle azioni online sui social dell’azienda e anche partecipando ad un tweetstorm di successo, svoltosi ieri mercoledì 24 febbraio. 

Questo è stato possibile grazie al coinvolgimento della maggior parte delle organizzazioni che fanno parte della coalizione, appoggiati da migliaia di attivisti in tutto il mondo, e insieme siamo riusciti a mandare oltre 20.000 tweet nel giro di poche ore. 

In Italia, tutti gli hashtag utilizzati sono diventati tendenza su Twitter e quello principale della campagna, #HardRockHorrors ha scalato la classifica arrivando ad occupare l’ottava posizione. Inoltre, il numero più alto di tweet è stato mandato proprio dal nostro Paese ed è per questo che ci teniamo a ringraziare la squadra dei Difensori degli Animali, senza la quale non sarebbe stato possibile raggiungere questo risultato strepitoso.

L’azienda sta cominciando a sentire la pressione, ma questo non è sicuramente il momento di fermarsi.

Infatti, Animal Equality ha appena pubblicato una petizione rivolta ad Hard Rock per sollecitare l’azienda a non rimanere indietro rispetto ad altre aziende leader del settore impegnandosi, su scala globale, a smettere di rifornirsi da allevamenti in gabbia di galline ovaiole.

Anche tu puoi far sentire la voce degli animali insieme a noi, supporta la campagna e firma la petizione!

Ti invitiamo anche a svolgere alcune azioni che potrai trovare sempre sul sito dedicato alla petizione, come ad esempio mandare un tweet automatico o mandare un’e-mail ai dirigenti di Hard Rock.

Se vuoi fare ancora qualcosa di più e continuare ad aiutare i più dimenticati insieme a noi, iscriviti subito alla nostra squadra dei Difensori degli Animali e riceverai via e-mail tutte le istruzioni e le azioni per agire online in modo facile e veloce! Con pochi click è davvero possibile costruire un mondo migliore per gli animali.



Ultime notizie

aprile 8, 2021

Le autorità nei porti di Cartagena e Tarragona non hanno garantito il rispetto dei diritti fondamentali degli animali durante i trasporti a bordo delle navi  Animal Equality, in collaborazione con ENPA, ha presentato una denuncia presso la Commissione europea contro la Spagna, segnalando quindi le procedure scorrette e le omissioni…
aprile 2, 2021

Animal Equality, Animal Welfare Foundation (AWF) ed Enpa denunciano: condizioni inaccettabili per gli animali, tre camion dalla Polonia e dalla Romania in condizioni di illegalità, fermati dalla polizia e sanzionati Animal Equality rilascia oggi nuove immagini raccolte dagli investigatori di Animal Welfare Foundation (AWF) e dalle Guardie Zoofile Enpa che…
marzo 23, 2021

Deformità, infestazioni di parassiti e alti tassi di mortalità: questo è quello che è stato ripreso nelle gabbie degli allevamenti intensivi di salmoni in Scozia. L’indagine rilasciata da una rete globale di ONG in 30 paesi e guidata dall’organizzazione Compassion in World Farming Nuove immagini scioccanti rivelano la triste realtà…