OGNI DONAZIONE VALE X2! AIUTACI ORA
News
Rimani aggiornato sulle ultime attività di Animal Equality

Proteste in contemporanea a Milano e Madrid per chiedere a Lidl di fare la propria parte per i polli in Europa

Dicembre 23, 2022
Lidl proteste polli

Doppia protesta in Italia e in Spagna rivolta al colosso del discount Lidl, la richiesta è chiara: è arrivato il momento per l’azienda di impegnarsi a ridurre le sofferenze dei polli in Europa

I team di Animal Equality in Italia e in Spagna hanno organizzato due proteste in simultanea in due grandi città europee, Milano e Madrid, portando la campagna rivolta a Lidl direttamente in strada.

Supportati da decine di attivisti, abbiamo portato in prima persona il nostro messaggio al colosso del discount: è arrivato il momento anche per Lidl di fare la propria parte per gli animali impegnandosi a livello europeo a ridurre le sofferenze dei polli nella filiera.

La campagna lanciata e promossa dalla coalizione Open Wing Alliance è supportata attivamente da Animal Equality in tre Paesi: Italia, Spagna e Germania. 

Abbiamo unito le nostre forze per avere ancora un impatto maggiore e mandare un messaggio forte e chiaro a Lidl: è fondamentale che le aziende si impegnino a fare qualcosa di concreto per gli animali ed è arrivato il momento per il colosso del discount di impegnarsi su scala europea a ridurre le sofferenze dei polli nella filiera.

Oltre 20 organizzazioni in tutt’Europa stanno agendo online e in strada per far sentire insieme la voce degli animali e la petizione rivolta a Lidl ha raccolto oltre 300mila firme, dimostrando quante persone desiderano vedere un cambiamento concreto da parte della catena di supermercati. 

Per questo motivo, abbiamo voluto avere un impatto ancora più forte coordinandoci su scala internazionale organizzando proteste in simultanea in cui abbiamo informato in modo diretto i consumatori di Lidl circa la mancanza di un impegno a livello europeo per i polli.

La nostra richiesta ha attirato l’attenzione di tantissime persone che si sono anche fermate per firmare la petizione e informarsi sulla campagna europea della Open Wing Alliance. 

Le proteste non si fermano: finché Lidl non avrà sottoscritto lo European Chicken Commitment (ECC), noi continueremo a batterci a fianco delle altre organizzazioni per dare risonanza alla campagna e alla voce dei più indifesi.

lidl-polli-carne

Con una presenza in 32 Paesi nel mondo e 12mila punti vendita, 700 solo in Italia, Lidl, attraverso una semplice decisione, può avere un impatto positivo sulla vita di milioni di animali coinvolti nelle proprie filiere.

I polli allevati per la produzione di carne sono gli animali più sfruttati del pianeta. Unisciti anche tu alle proteste, supporta la campagna firmando la petizione rivolta a Lidl!

Chiedi a Lidl di ridurre le sofferenze dei polli nelle sue filiere!

Leggi la petizione

Ultime notizie
Febbraio 1, 2023

Mentre l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare e i cittadini chiedono cambiamenti, alcuni Stati membri non vogliono restrizioni sul trasporto di animali vivi e l’Italia, purtroppo, si è accodata a questi  Durante l’ultimo Consiglio Agricoltura e Pesca dell’Unione europea (AGRIFISH) il Ministro italiano Lollobrigida ha difeso una pratica che…
Gennaio 26, 2023

Il trasporto di animali vivi causa la sofferenza di milioni di individui ogni giorno, condannando a viaggi logoranti e a condizioni di stress estremo pecore, agnelli, vitelli, mucche, maiali e galline. La crudeltà di questa pratica obsoleta è stata denunciata da numerose inchieste condotte anche dal team investigativo di…
Gennaio 25, 2023

Nell’industria ittica scozzese, ogni anno oltre 30 milioni di salmoni muoiono ancora prima di arrivare al macello Ogni anno nel Regno Unito vengono allevati e macellati circa 77 milioni di pesci, ma sono molti di più quelli che non arrivano nemmeno alla macellazione e muoiono prematuramente a causa delle…