Una nuova direttrice per Animal Equality

Regno Unito

Siamo entusiasti di annunciare l’ingresso nel nostro direttivo di un’esperta e brillante sostenitrice dei diritti animali: Toni Shephard. Toni sarà la direttrice di Animal Equality nel Regno Unito. Con lei tra noi, gli animali potranno contare sulla professionalità e sul lavoro sodo di una donna che gli ha dedicato la propria vita. Ampiamente qualificata, Toni è una fonte d’ispirazione per chiunque abbia intorno. 

È un’amante degli animali dichiarata ed ha sempre sentito il bisogno di difenderli. Ha iniziato da adolescente, collaborando a varie campagne sull’industria della pelliccia e la vivisezione. Apprese le sofferenze inflitte agli animali, Toni ha smesso di mangiare carne e ha continuato a documentarsi sui modi in cui vari settori industriali maltrattano gli animali.

Le sue prime esperienze di attivismo sono legate ad un’organizzazione locale, con cui ha svolto proteste contro pelliccerie e acquari con delfini e balene. Entrambe le campagne hanno ottenuto il risultato sperato: la chiusura di diversi acquari e pelliccerie.

Poco dopo queste proteste, Toni è entrata a far parte della PETA e ha portato avanti per molti anni campagne su diversi tipi di maltrattamento degli animali nel mondo. Ha coordinato varie azioni, comprese le prime proteste contro l’uso della pelliccia in Russia, a Hong Kong e a Tokyo. Ha inoltre organizzato eventi di sensibilizzazione nelle scuole di Irlanda e Regno Unito ed è stata la portavoce della PETA nell’ambito di media, dibattiti e dimostrazioni.

Toni conosce bene la pratica delle investigazioni: ha filmato l’interno di molti allevamenti documentando le orribili condizioni vissute ogni giorno da visoni, maiali, polli, anatre, tacchini e mucche.

Ha passato diversi anni a fianco di Viva! – un’organizzazione per la promozione della dieta a base vegetale – denunciando gli orrori dell’allevamento industriale e aiutando molte persone ad adottare un’alimentazione sana senza carne. Recentemente, Toni si è unita alla League Against Cruel Sports (Lega contro gli sport crudeli), con cui ha reso pubbliche le sofferenze subite da milioni di animali a causa dell’industria delle armi e della caccia con cani e trappole.

Alcuni dei successi di Toni hanno contribuito ad ottenere:

– Il divieto di allevare animali per la pelliccia nel Regno Unito;

– La cancellazione di un programma della NASA che prevedeva l’invio di primati nello spazio;

– La chiusura di uno dei più grandi allevamenti inglesi di maiali e della più grande azienda suinicola scozzese;

– L’impegno di migliaia di persone a ridurre o eliminare il consumo di carne.

Notevole, no?

Durante tutto questo, inoltre, si è laureata in comportamento animale e ha completato un dottorato in psicologia concentrato sul comportamento animale. “[I miei studi] mi hanno aiutata a difendere gli animali con più efficienza, perché adesso capisco meglio la sofferenza che provano quando non vengono lasciati liberi” – ha detto Toni – “Ora conosco meglio anche la psicologia umana, il che mi permette di stimolare cambiamenti nel nostro comportamento”.

La nostra nuova Direttrice inglese ha dichiarato: “Sono entusiasta di unirmi ad Animal Equality, dove posso combinare questi due aspetti della mia vita: lavorare per un’organizzazione che denunci gli orrori degli allevamenti industriali e fare buon uso dei recenti studi in materia comportamentale, in modo che i messaggi delle campagne portate avanti siano più efficaci possibile. Un’organizzazione innovativa, abituata a dedicare tempo alla valutazione del proprio lavoro e a fare in modo che abbia il massimo impatto. Un’organizzazione che sostiene chi si avvicina ad un modo di vivere più attento agli animali e incoraggia le persone a fare i passi decisivi per aiutarli”

Toni, non vediamo l’ora di lavorare con te! Tutta la squadra di Animal Equality è felicissima del tuo arrivo.