carne vegetale burger vegan

Il cibo del 2021? La carne vegetale tra i protagonisti


Tra i principali trend su alimentazione e consumi spunta la carne vegetale, nel 2021 sempre più persone sceglieranno di sostituire alimenti di origine animale con alternative vegetali.

Nonostante la crisi che abbiamo vissuto – e stiamo vivendo – a causa della pandemia di Covid-19, alimentazione e cibo sono rimasti protagonisti della nostra vita quotidiana: le restrizioni che ci hanno costretti a rimanere  in casa hanno dato all’alimentazione un ruolo ancora più importante nelle nostre vite.  

Esperti del settore, quali Whole Foods, ma anche TheFork per restare nel nostro Paese, hanno studiato le nostre abitudini e i nostri desideri, con una particolare attenzione alle nuove abitudini che abbiamo acquisito nei mesi passati e hanno dato un quadro di quali saranno i trend relativi all’alimentazione per il 2021

A sorpresa, ma forse non troppo, tra i 5 argomenti di cui si parlerà di più – in fatto di alimentazionenel 2021 troviamo le fonti vegetali alternative alla carne, ma non solo, anche al pesce e ad altri derivati. 

2021: l’anno della carne (vegetale) 

Le diete a base vegetale sono state al centro della scena nel 2020, ma sembra che questo sia solo l’inizio di una crescita destinata ad aumentare anche nel 2021, con sempre più consumatori che sceglieranno di tenere carne e altri derivati fuori dal loro piatto, o che comunque introdurranno sempre più alternative agli alimenti di origine animale nella loro dieta. 

Tra le centinaia di prodotti vegan disponibili – ormai praticamente ovunque – sembra che nel 2021 avranno un ruolo fondamentale le opzioni a base vegetale di snack, merendine e piatti pronti

Secondo i sondaggi di Whole Foods, nel 2021 queste opzioni continueranno a trainare il mercato, per poi aprire naturalmente la strada a prodotti vegetali veri, che non hanno bisogno di nascondersi dietro nomi accattivanti e facenti riferimento ad altri universi alimentari.  

Da “Che cibo ci aspetta nel 2021? Ecco i food trend, dal contactless alla “carne vegana”, La Repubblica 

Le “carni vegetali” stanno già vivendo un loro momento di gloria, ricordiamo che ad esempio nel corso del 2020 per la prima volta il settore delle alternative vegetali ha vinto una battaglia contro l’industria della carne che voleva vietare l’utilizzo di nomi come burger, wurstel, bacon e simili per i prodotti non contenenti carne; un segno della sempre maggiore importanza di questa industria. 

Molto probabilmente il consumo di questi prodotti aumenterà nei prossimi mesi, con l’aumento del numero di vegetariani, vegani o come detto in precedenza anche di persone che sceglieranno di sostituire in parte nella loro dieta alimenti di origine animale con le loro alternative vegetali.

Gennaio, il mese della scelta vegan

Guardando a quanto predetto dagli esperti  del settore dell’alimentazione per il 2021 non stupisce che l’anno sia iniziato registrando un numero record di iscritti al Veganuary (da Vegan + January), iniziativa nata da un’associazione no-profit inglese nel 2014. 

I motivi per scegliere una dieta vegana a partire da gennaio sono tantissimi, primo su tutti quello di scegliere di stare dalla parte degli animali, lasciando la loro sofferenza fuori dal piatto. Ma non solo, anche motivi ambientali, vista ormai il riconosciuto impatto degli allevamenti sul nostro pianeta.

Queste due motivazioni spingono sempre più persone ad aggiungere tra i “buoni propositi” del nuovo anno quello di una scelta alimentare 100% vegetale. 

Se anche tu sei tra queste e sei alla ricerca di consigli, ricette e informazioni visita Love Veg il sito di Animal Equality completamente dedicato all’alimentazione 100% a base vegetale.

<< Post precedenti Post recenti >>

Le più lette

ottobre 30, 2020

La scorsa settimana i burger vegetali sono finiti nell’occhio del ciclone: il Parlamento Europeo infatti ha discusso sulla possibilità di impedire che i sostituti vegetali della carne potessero chiamarsi con nomi tipo burger, ma anche affettati, bacon, polpette e qualunque altro nome comunemente indicato per riferirsi a prodotti a…
novembre 11, 2020

Intanto anche tra i visoni Italiani si riscontrano contagi, mentre in Olanda vengono abbattute 215 mila galline portatrici di aviaria e nuovi casi di peste suina si riscontrano in tutta Europa. Quali altre prove servono per capire che il problema è il modo in cui alleviamo e sfruttiamo gli animali? …
settembre 9, 2019

Il documentario che smentisce i luoghi comuni sulle proteine della carne Dal 16 ottobre è disponibile su Netflix il documentario The Game Changers, prodotto da James Cameron, Arnold Schwarzenegger e Jackie Chan e diretto dal premio Oscar Louie Psihoyos.  Il documentario racconta la vita di atleti professionisti che hanno…