Animal Equality al liceo Kennedy di Roma

Ieri, giovedì 25 febbraio, Animal Equality è stata ospite dell’istituto Kennedy di Roma, dove ha proiettato il documentario “The Ghosts in Our Machine”. Il film racconta la vita degli animali d’allevamento attraverso la storia e l’attività di Jo-Anne McArthur, fotografa e attivista per i diritti animali.

Gli adolescenti, increduli davanti alle immagini mostrate, non avevano idea di cosa si nascondesse dietro al panino con il prosciutto che sono soliti portare a scuola. Lo stupore di vedere cosa si nasconde dietro agli scaffali del supermercato era accompagnato dal senso di impotenza nei confronti di un sistema molto più grande di loro.

Inoltre, con l'avvicinarsi della Pasqua, abbiamo potuto discutere con i ragazzi del triste destino che attende migliaia di agnelli nel nome del rispetto della tradizione. Con nostro piacere, alcuni di loro hanno dichiarato di non mangiarne, mentre altri si sono impegnati a evitare la carne d'agnello al pranzo pasquale. 

Le sfide che si parano davanti a chi vuole aiutare gli animali sono tante: il nostro punto di partenza è smascherare un settore alimentare che cerca allontanare sempre di più i consumatori dall’origine dei prodotti, nascondendo la sofferenza di migliaia di animali dietro ai suoi interessi economici.

Speriamo che i ragazzi abbiano portato a casa qualcosa ieri: il seme di un'idea che possa germogliare con il tempo e cambiare le cose.

Il senso di impotenza espresso dagli adolescenti si può combattere, e lo si può sconfiggere con la diffusione delle informazioni. Quante più persone sceglieranno di agire – nel loro piccolo – con un’alimentazione più consapevole, tante più troveranno facile, normale e anzi necessario fare lo stesso.